Previsionale 10-16 Maggio 2019

Coperto nel week end, perturbato domenica, ventoso e instabile in settimana

Postato il: 10-Mag-2019

COSA E' SUCCESSO:


Anche negli ultimi sette giorni sono proseguite le tipiche condizioni meteo climatiche che solitamente caratterizzano un periodo transitorio come è quello primaverile e cioè un instabilità diffusa e persistente alternata a parziali e brevi periodi di cielo sereno o poco nuvoloso con associati piovaschi, i quali localmente si sono trasformati in veri e propri temporali mentre a pochissima distanza da essi non veniva registrata registrata nessuna precipitazione.
L'elemento climatico che più ha avuto importanza è stato quello relativo all'andamento termico, infatti a partire da lunedì scorso e per le successive 48 ore, abbiamo assistito ad un sensibile calo delle massime e delle minime che ha interessato tutte le nostre regioni centro-settentrionali addirittura con nevicate fuori stagione fino a quote collinari in Appennino e localmente oltre i 1300/400 mt.sul M.Amiata, con un ritorno a condizioni tipiche di pieno inverno.

 

ESTREMI SETTIMANALI Stazione Meteo di Macciano 3 - 9 Maggio:
T/Max 19,3 c° - T/Min: 3,8 c° = Pioggia 12,4 mm - Vento max: 48 km/h direzione: Sud (mezzogiorno)

 

A sin:   Carta 1 - Pressione EU sab 11
               
A des:   Carta 2 - Pressione EU dom 12

 

SITUAZIONE BARICA IN QUOTA:


Partiamo subito col dire che anche per tutto il periodo previsionale preso in considerazione, le condizioni generali del tempo si manterranno molto instabili con - in particolare - la giornata di domenica prossima che risulterà essere decisamente perturbata ma andiamo con ordine.
A tutt'oggi, nessun campo di alta pressione - sia quello atlantico che quello nord africano - riesce a stabilirsi ormai da tempo - sull'Europa continentale e ciò permette a discese di masse d'aria fredda di origine settentrionale di dar vita a vaste aree perturbate ed instabili, le quali a loro volta favoriscono l'entrata nel Mediterraneo centrale di perturbazioni "in serie" che finiscono con interessare direttamente la nostra penisola.
Anche per i prossimi sette giorni - e probabilmente anche oltre con una possibile prosecuzione fino all'ultima decade di maggio - lo schema suddetto si manterrà invariato.
Come ci mostra la carta 1 europea fissata per la seconda parte di sabato, aria più fredda dal nord europa darà vita ad un minimo depressionario proprio sulle nostre regioni settentrionali, il quale nella giornata di domenica interesserà completamente tutta la nostra penisola - vedi carta 2 europea - portando condizioni di elevata instabilità su tutta la nostra area con fenomeni previsti piuttosto intensi, come ci mostra l'immagine della carta 3 italiana.
Anche l'inizio della nuova settimana sarà condizionato da questo minimo il quale - vedi carta 4 italiana - lentamente si porterà verso le regioni meridionali attraversando tutto lo stivale e richiamando forti venti da NE che soffieranno nella mattinata di lunedì con associate ancora condizioni perturbate e molto instabili.
Il resto della settimana risentirà degli effetti di questo passaggio, le condizioni generali si manterranno mediamente instabili con alternanza di parziali schiarite e valori di pressione sempre medio-bassi che favoriranno probabili nuove deboli piogge nella giornata di giovedì prossimo.

 

A sin:   Carta 3 - Aree piogge ITA dom 12
                                   
A des:   Carta 3 - Pressione ITA lun 14

 

BOLLETTINO GIORNALIERO PREVISTO:
Deciso peggioramento nel week end ma andiamo con ordine:

VENERDI' 10 Maggio:
Prevalenza di cielo nuvoloso per nubi alte e stratificate alternate a brevi e parziali aperture nel corso della giornata, ventilazione debole orientale, minime mattutine 6/8°c; massime diurne previste tra 17 e 19°c.


SABATO 11:
Nuvolosità irregolare a tratti intensa con parziale instabilità associata e deboli fenomeni locali in serata, ventilazione debole da Sud al mattino con rinforzi dal pom/sera, minime previste 10/11°c, massime in parziale aumento 19/21°c.


DOMENICA 12:
Cielo molto nuvoloso o coperto intera giornata, piogge e rovesci sparsi più intensi in mattinata con alta possibilità di formazione di fenomeni temporaleschi locali, ventilazione moderata da NE con rinforzi nel pom/sera, minime invariate 11/12°c; massime in sensibile diminuzione 13/15°c.


LUNEDI' 13:
Piogge e rovesci in nottata associati a vento forte nord occidentale nel corso di tutta la giornata, tendenza a cessazione dei fenomeni dalle ore centrali con permanenza di cielo molto nuvoloso o coperto, minime mattutine invariate 10/11°c; massime diurne basse ma senza variazioni 12/14°c.


MARTEDI'14:
Cielo nuvoloso intera giornata senza ulteriori fenomeni previsti con parziali e momentanee aperture in mattinata, ventilazione ancora sostenuta da NE, minime previste in lieve calo 9/10°c; massime basse ma stabili 11/12°c.


MERCOLEDI' 15:
Cielo molto nuvoloso o coperto intera giornata senza ulteriori fenomeni previsti, vento sempre nord occidentale ma in graduale diminuzione, minime mattutine previste in ulteriore lieve diminuzione 7/8°c; massime diurne in parziale recupero 13/14°c.


GIOVEDI' 16:
Variabile al mattino con parziali aperture, tendenza a nuova instabilità ore centrali con deboli piovaschi nel pom, ventilazione debole direzione variabile, minime previste basse ma stazionarie 7/8°c; massime in graduale recupero 16/17°c.

 

EFFEMERIDI SETTIMANALI:

Venerdì 10 Maggio: Alba - Tramonto 5:55 - 20:23 Durata del giorno: 14 h e 28
Giovedì 16 Maggio: Alba - Tramonto 5:49 - 20:29 Durata del giorno: 14 h e 40

 

Ignazio Cesaroni
Staff CMM
info@meteomacciano.it