Previsionale n°31 2-8 Agosto

Parziale instabilità nel week end, miglioranento in settimana, temp stabili.

Postato il: 02-Ago-2019

COSA E' SUCCESSO:

Gli avvenimenti più importanti dell'ultima decade di luglio hanno avuto luogo tutti nella notte tra sab 27 e dom 28 scorsi durante la quale, l'annunciato arrivo di una massa d'aria fresca in quota venendosi a scontrare con quella molto calda preesistente al suolo, ha scatenato una serie di fenomeni temporaleschi di un'intensità e potenza tale che in alcune località della Val di Chiana aretina e sulle pendici dell'Amiata sono stati superati addirittura i 200 mm di pioggia nel giro di poche ore; un dato questo che di solito viene registrato mediamente anche in 2/3 mesi.
Inevitabili i danni e disagi alla viabilità, alla circolazione e all'agricoltura con allagamenti, smottamenti, corsi d'acqua oltre i livelli se non tracimati direttamente, da segnalare purtroppo anche una vittima a pochi km da noi.
Localmente gli accumuli registrati sono stati decisamente elevati ma non eccezionali come altrove, questo ha fatto sì che, assieme ad alcuni interventi tempestivi sul territorio si riuscisse ad evitare il peggio anche nella nostra area.
Nei giorni successivi all'evento principale le condizioni meteo sono gradualmente ritornate alla normalità facendo registrare valori termici decisamente più accettabili e gradevoli rispetto a quelli antecedenti con soleggiamento prolungato e persistente.

 

ESTREMI SETTIMANALI Stazione Meteo di Macciano 26 Luglio - 1° Agosto:
T/Max 35,2 c° - T/Min: 15,8 c° = Pioggia 59,7 mm - Vento max: 71 km/h direzione: N-NO

 

RIEPILOGO MENSILE: LUGLIO 2019:
T/Max 36,7 c° - T/Min 12,5 c° - Pioggia 69,4 mm ( 15 nel 2018, 18 nel 2017) - Giorni di pioggia: 4 su 31 - Vento Max 71 km/h

 

A sin:   Carta 1-Pressione EU sab 3 ago
                       
A sin:   Carta 2 -Pressione ITA sab 3 ago

 

SITUAZIONE BARICA IN QUOTA:

La posizione, ma soprattutto l'evoluzione delle grandi masse d'aria a livello continentale nel prossimo futuro è piuttosto fluida ma seppur con qualche "interferenza esterna" avremo - nei prossimi sette giorni - un sostanziale mantenimento delle condizioni estive.
La carta 1 europea, ci mostra chiaramente come l'anticiclone che ha mantenuto stabilità e soleggiamento negli ultimi sei giorni sia preso un pò a tenaglia dalle due profonde depressioni - associate ad aria molto fredda ( in verde) - presenti una in Atlantico e l'altra sulla Russia continentale.
Specialmente nelle prossime 24/48 ore questa "morsa congiunta" avrà l'effetto di far arretrare l'alta pressione gradualmente verso sud dando modo all'aria fresca in quota di avvicinarsi da est alla nostra penisola, creando un minimo depressionario - per la verità non molto profondo - tra la Corsica e la costa tirrenica - vedi carta 2 italiana - con aumento della copertura sin dal mattino associata a precipitazioni che localmente non sono attese molto intense come ci mostra la carta 3 italiana, mentre i fenomeni più importanti si verificheranno sull'arco alpino e regioni nord orientali italiane oltre che sui rilievi appenninici ed il medio versante adriatico.
L'inizio della nuova settimana vedrà un lento e graduale recupero della pressione e parallelamente un ritorno della circolazione anticiclonica praticamente su tutto il bacino del mediterraneo centrale, Italia compresa, come ci mostra chiaramente l'ultima carta disponibile la n°4, tuttavia va rimarcato il fatto che poichè i valori di pressione al suolo si manterranno modesti, ciò favorira un certo rimescolamento dell'aria nei bassi strati con formazione di addensamenti locali.

 

A sin:   Carta 3-Aree piogge 2 agosto
                       
A des:   Carta 4-Pressione EU lun 4 ago

 


BOLLETTINO GIORNALIERO PREVISTO:
Fine settimana un pò incerto ma andiamo con ordine:

 

VENERDI 2/8:
Nuvoloso al mattino con instabilità locale associata a deboli precipitazioni, ulteriore instabilità pomeridiana con possibilità di rovesci e temporali nella seconda parte della giornata, ventilazione gradualmente in rinforzo da Sud, minime mattutine in lieve calo 16/18°c; massime previste stazionarie 29/31°c.


SABATO 3:
Nuvolosità residua al mattino ma con tendenza a rapido miglioramento con cielo sereno o poco nuvoloso resto della giornata, ventilazione debole nord occidentale, minime mattutine previste stazionarie 18/19°c; massime senza variazioni di rilievo attese tra 28 e 30°c.


DOMENICA 4:
Cielo sereno al mattino con formazione di nuvolosità locale ore pomeridiane e debole instabilità in serata, ventilazione molto debole direzione variabile, minime in parziale aumento 18/20°c; massime diurne previste stazionarie o in lieve recupero 30/32°c.


LUNEDI 5:
Foschia mattutina in rapido sollevamento seguita da condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso intare giornata, ventilazione debole a regime di brezza, minime mattutine previste stabili 19/20°c; massime attese senza variazioni 30/32°c.


MARTEDI 6:
Cielo sereno o poco nuvoloso intera giornata con velature nelle ore pomeridiane, vento debole meridionale a regime di brezza, minime senza particolari variazioni 18/20°c; massime anch'esse invariate attese tra 31/33°c.


MERCOLEDI 7:
Nuvolosità irregolare con formazione di addensamenti a tratti estesi ma senza precipitazioni associate, ventilazione sempre debole variabile a regime di brezza, minime mattutine invariate 18/20°; massime stazionarie 30/32°c.


GIOVEDI 8:
Nuvoloso in nottata con estensione della copertura anche alla successiva mattinata, tendenza a miglioramento nel pom con ampie schiarite, ventilazione debole al mattino con rinforzi ore centrali, minime previste senza particolari variazioni 17/19°c; massime attese in lieve diminuzione 27/29°c.

 


EFFEMERIDI SETTIMANALI:

Venerdi 2 Agosto: Alba 6:05 - Tramonto - 20:32 Durata del giorno: 14 h e 27
Giovedì 8 Agosto : Alba 6:12 - Tramonto - 20:25 Durata del giorno: 14 h e 13

 

Ignazio Cesaroni
Staff CMM
info@meteomacciano.it