3 - 9 Gen: Previsionale 1

Weekend stabile e soleggiato, nubi in parziale aumento in settimana senza fenomeni previsti

Postato il: 03-Gen-2020

COSA E' SUCCESSO:

In situazioni meteo climatiche come quelle attuali, nelle quali una vasta e ben strutturata area anticiclonica ha preso possesso di gran parte del bacino del Mediterraneo, risulta piuttosto complicato analizzare delle condizioni che si sono andate ripetendo per più giorni consecutivamente, tuttavia due aspetti possono essere evidenziati.
Il primo, è quello termico infatti le minime si sono quasi sempre mantenute negative di primo mattino ma in un contesto di cielo del tutto sereno, condizione ideale per innescare anche le fastidiose nebbie e/o foschie da inversione, un fenomeno comune nelle vallate durante il periodo invernale.
Il secondo, che nell'ultima settimana la ventilazione è stata - come sempre in casi anticlonici - debole di direzione nord occidentale favorendo sia la scomparsa delle nubi che un'ottima visibilità dovuta quest'ultima allo scarso tasso di umidità presente nell'aria.

 

ESTREMI SETTIMANALI Stazione Meteo di Macciano 27 Dic - 2 Gen:
T/Max 14,1 c° - T/Min: 0,3 c° - T/media settimanale: 7,2°c = Pioggia 0 mm - Vento max: 29 km/h

RIEPILOGO MENSILE: DICEMBRE 2019:
T/Max 17,1 c° - T/Min -1,2 c° - Pioggia 56 mm ( 55 nel 2018, 85 nel 2017) - Giorni di pioggia: 8 su 31 - Vento Max 74 km/h

RIEPILOGO ANNUALE 2019:
T/Max: 37,3 c° - T/Min: -4,2 c° - Pioggia annuale 811 mm ( 818 nel 2018; 380 nel 2017 ) - Vento Max 77 km/h

 

A sin:   Carta 1 - Pressione EU sab 4 gen
               
A des:   Carta 2 - Pressione EU dom 5 d gen

 


LA SITUAZIONE IN QUOTA:

In passato abbiamo più volte sottolineato come le carte meteorologiche fossero piuttosto complesse da analizzare e mostrassero scenari articolati ebbene per una volta possiamo dire che questo è il caso esattamente opposto, la situazione barica continentale è piuttosto semplice e non presenta sviluppi significativi per il prossimo futuro ma vediamo quel poco che ci mostrano le carte in quota.
La prima europea - vedi - ci evidenzia come il vasto e potente anticiclone atlantico - attualmente tra Spagna e Francia - che già da tempo interessa il Mediterraneo occidentale stia insistendo su di un'area vastissima in contrapposizione con il profondo minimo posizionato molto più a nord, sopra la Scandinavia.
La tendenza successiva è mostrata nella carta 2 europea la quale evidenzia come il massimo barico dell'anticiclone segua un lento spostamento verso oriente venendosi a posizionare tra Austria e Svizzera, coinvolgendo ulteriormente tutta la nostra penisola, tuttavia tutto ciò non è sempre sinonimo di tempo bello e stabile, infatti la carta successiva - la tre italiana - ci mostra come l'avvicinarsi del massimo barico dia vita ad una debole circolazione anticiclonica sul mar Ligure la quale porterà nuvolosità alta e stratificata sulle regioni centrali associata a deboli piogge - vedi carta 4 italiana - sull'alta Toscana, localmente nulla di significativo da segnalare se non insidiose nebbie da inversione termica nella settimana entrante.

 

A sin:   Carta 3 - Pressione ITA sab 4 gen
                                   
A des:   Carta 4 - Aree piogge ITA 4 gen

 


BOLLETTINO GIORNALIERO PREVISTO
Condizioni generalmente stabili ma andiamo con ordine


VENERDI 3/1:
Prevalenza di soleggiamento associato a nuvolosità irregolare nelle ore centrali ma senza nessun fenomeno previsto, ventilazione debole nord occidentale, minime mattutine basse ma stabili 2/3°c; massime diurne 8/10°c.


SABATO 4:
Nuvoloso al mattino ma con tendenza a graduale miglioramento con schiarite nelle ore centrali e pomeridiane, ventilazione debole di direzione variabile, minime previste in lieve recupero 5/6°c; massime attese stazionarie 9/10°c.


DOMENICA 5:
Formazione di nebbie o foschie dense di primo mattino in pianura seguite da successivo lento dissolvimento con cielo sereno resto della giornata, ventilazione debole nord orientale, minime attese in diminuzione in pianura 2/3°c; massime previste senza variazioni di rilievo 9/10°c.


LUNEDI 6:
Condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso intera giornata, ventilazione debole variabile a regime di brezza, minime mattutine ancora in lieve flessione 1/2°c; massime previste anch'esse in diminuzione 7/8°c.


MARTEDI 7:
Moderato peggioramento con aumento della copertura nuvolosa dalla nottata in estensione al resto del giorno con possibili pioviggini ore centrali e pomeridiane, ventilazione debole o del tutto assente, minime mattutine basse e stazionarie 1/2°c; massime previste senza particolari variazioni 7/8°c.


MERCOLEDI 8:
Prevalenza di copertura nuvolosa alta e stratificata intera giornata ma senza nessun fenomeno associato, ventilazione debole variabile a regime di brezza, minime previste in lieve recupero 5/6°; massime attese sostanzialmente invariate 10/11°c.


GIOVEDI 9:
Sviluppo di nuvolosità consistente e compatta intera giornata senza fenomeni associati, ventilazione debole di direzione variabile, minime mattutine previste 3/4°; massime attese senza variazioni 10/11°c.


EFFEMERIDI SETTIMANALI:

Venerdi 3 Gen: Alba 7:45 - Tramonto - 16:49 Durata del giorno:9 h e 04
Giovedì 9 Gen : Alba 7:44 - Tramonto - 16:55 Durata del giorno: 9 h e 11

 

Ignazio Cesaroni
Staff CMM
info@meteomacciano.it