23-29 Agosto Previsionale n° 34

Week end instabile con rovesci, variabile in settimana con temp stabili.

Postato il: 23-Ago-2019

COSA E' SUCCESSO:

Fortunatamente il recente aumento termico settimanale - che in molti hanno definito come la quinta "ondata di caldo" estiva - localmente si è risolta con valori massimi appena sopra i 35°c, ben lontani da quelli fatti registrare solo 10 giorni prima di ben 37°c nei giorni 11 e 12 agosto scorsi.
Il tasso di umidità relativa è andato via via aumentando giorno per giorno con un conseguente senso di afa anch'esso in progressivo aumento, segnale quest'ultimo di un graduale rilascio di vapor acqueo nei bassi strati dell'atmosfera, condizione tipica in condizioni di alta pressione.
Tuttavia, proprio nelle ultime 24/36 ore, un indebolimento del campo anticiclonico ha permesso l'entrata in quota di correnti più fresche di quelle preesistenti al suolo causando un inevitabile scontro tra masse d'aria con caratteristiche opposte; i risultati sono stati la formazione - in Val di Chiana nord occidentale e sul Trasimeno - di cellule temporalesche molto attive e intense con fenomeni che localmente hanno fatto registrare accumuli considerevoli e anche qualche danno associato ad allagamenti nelle aree pianeggianti limitrofe.

 

ESTREMI SETTIMANALI Stazione Meteo di Macciano 16 -22 Agosto:
T/Max 36,9 c° - T/Min: 16,6 c° = Pioggia 0,0 mm - Vento max: 33 km/h direzione: N-NO

 

A sin:   Carta 1 - Aree piogge previste ITA 23 ago
                               
A des:   Carta 2 - Aree piogge previste ITA 24 ago

 

SITUAZONE BARICA IN QUOTA:

Specialmente questo week end ma anche, in parte, la settimana entrante, saranno caratterizzate da condizioni di instabilità diffusa con lo sviluppo di fenomeni temporaleschi durante le ore centrali e pomeridiane.
Questa instabilità, la quale non interesserà solamente l'entroterra tosco-umbro ma in modo più intenso i rilievi alpini e tutta la catena appenninica - vedi carta 1 e 2 italiana fissate rispettivamente per venerdì 23 e sabato 24 agosto - è causata da un progressivo indebolimento, sul bacino del mediterraneo centrale, dell' area di alta pressione che fin'ora ha contribuito a mantenere condizioni di stabilità e soleggiamento con valori termici piuttosto alti anche a livello locale.
Le carte successive - per prima la 3 europea - evidenzia infatti come sul continente siano posizionati due ben distinti campi di alta pressione, uno in pieno Atlantico ( Isole Azzorre ) e l'altro sui paesi baltici, tutti e due aventi valori di pressione decisamente elevati a garanzia di condizioni di stabilità mentre la nostra penisola, che dal punto di vista barico si trova un pò a metà strada tra queste due configurazioni - vedi carta 4 italiana - "soffre" delle suddette condizioni di instabilità proprio perchè il valore della pressione in quota e decisamente più basso che altrove pur tuttavia non dando luogo a dei veri e propri minimi depressionari ma ad una situazione - come detto - di instabilità persistente.

 

A sin:   Carta 3 - Pressione EU dom 25 ago
                         
A des:   Carta 4 - Pressione ITA sab 24 ago

 


BOLLETTINO GIORNALIERO PREVISTO:
Week end molto instabile con temporali in agguato ma andiamo con ordine


VENERDI 23/8:
Condizioni di cielo nuvoloso per intera giornata con una bassa possibilità di formazione di rovesci durante le ore pomeridiane, ventilazione debole orientale, minime mattutine in lieve diminuzione 17/19°c; massime attese in calo rispetto ai giorni precedenti attese tra 26/27°c ma con un tasso di umidità piuttosto elevato e senso di afa diffuso.


SABATO 24:
Irregolarmente nuvoloso al mattino con parziali aperture, graduale aumento dell'instabilità nel pomeriggio con formazione di cellule temporalesche locali nella seconda parte della giornata, vento molto debole di direzione variabile, minime mattutine previste senza variazioni di rilievo 18/19°c; massime diurne sostanzialmente invariate tra 26/28°c associate a valori di umidità elevati con senso di afa diffuso.


DOMENICA 25:
Mattinata soleggiata con assenza di nubi significative, graduale aumento della copertura dal pomeriggio con instabilità locale e basso rischio di rovesci, ventilazione molto debole nord orientale, temperature minime mattutine invariate 18/19°c; massime diurne attese in graduale recupero 28/30°c.


LUNEDI 26:
Prevalenza di soleggiamento al mattino seguito da un progressivo aumento della copertura nuvolosa senza ulterori fenomeni previsti, ventilazione molto debole di direzione variabile, minime mattutine stabili 18/20°c; massime diurne in graduale recupero 29/31°c.


MARTEDI 27:
Condizioni analoghe al gg precedente con prevalenza di soleggiamento mattutino seguito da formazione di nuvolosità pomeridiana ma senza fenomeni previsti, ventilazione sempre molto debole di direzione variabile, temperature minime attese in lieve incremento 20/21°c; massime senza particolari variazioni 29/31°c.


MERCOLEDI 28:
Nuvolosità estesa e compatta sin dalla mattinata in estensione al resto della giornata ma senza fenomeni previsti, peggioramento dalla nottata in estensione alla giornata successiva, ventilazione debole di direzione variabile, minime piuttosto elevate senza particolari variazioni 20/21°c; massime anch'esse stazionarie su valori precedenti 30/31°c.


GIOVEDI 29:
Peggioramento più marcato e diffuso con possibile estensione anche al successivo fine settimana. Molto nuvoloso intera giornata con rovesci e temporali sparsi, ventilazione debole direzione variabile, minime mattutine stazionarie 18/19°c; massime in calo sensibile 24/25°c.

 

INFO CMM:
Ricordiamo che questa sera il Col.Mario GIULIACCI sarà ns ospite presso il Chiostro di S.Francesco a Chiusi Città alle ore 21.


EFFEMERIDI SETTIMANALI:

Venerdi 23 Agosto: Alba 6:28 - Tramonto - 20:02 Durata del giorno: 13 h e 34
Giovedì 29 Agosto : Alba 6:35 - Tramonto - 19:52 Durata del giorno: 13 h e 17

 

Ignazio Cesaroni
Staff CMM
info@meteomacciano.it