14-20 Feb: Previsionale 7

Weekend stabile e soleggiato, progressivo peggioramento in settimana, temp stazionarie.

Postato il: 14-Feb-2020

COSA E' SUCCESSO:

Inverno anomalo, un "non inverno", una primavera anticipata, queste sono alcune delle frasi ricorrenti che descrivono le perduranti condizioni meteo climatiche non solamente della nostra area ma anche di altre località italiane nelle quali la latitanza della stagione invernale sta procurando preoccupazioni nel mondo agricolo nazionale.
Come già scritto in passato, le freddi e perturbate correnti artiche una volta entrate nel Mediterraneo non riescono ad interessare la nostra penisola sempre a causa del vasto campo di alta pressione che le dissolve con successo.
Negli ultimi due mesi le entrate in Mediterraneo di flussi di aria fredda sono state davvero poche, brevi e peraltro non molto intense, le giornate si stanno lentamente allungando ripetendo ore di soleggiamento elevate creando così i presupposti per problemi molto seri durante la futura stagione estiva.

 

ESTREMI SETTIMANALI Stazione Meteo di Macciano 31 Gen-6 Feb:
T/Max 16,2 c° - T/Min: -0,6 c° - T/media settimanale: 8,5°c = Pioggia 0,2 mm - Vento max: 54 km/h

 

A sin:   Carta 1 - Pressione EU sab 15 feb
                       
A des:   Carta 2 - Pressione ITA dom 16

 


LA SITUAZIONE IN QUOTA:

Come già detto più volte in questa sede, sono ormai numerose settimane che le basse pressioni che scorrono da ovest verso est sul nord europa e ancora a latitudini più settentrionali non hanno modo di penetrare nel bacino del Mediterraneo e fare così in modo di farci sentire gli effetti della stagione invernale.
Le condizioni generali sono caratterizzate - ormai da natale scorso - dalla continua presenza di campi di alta pressione, una volta di origine atlantica e successivamente di origine nord africana, i quali inevitabilmente portano a perduranti condizioni di stabilità, soleggiamento, assenza di precipitazioni e gelate mattutine.
Questo schema è ancora destinato a ripetersi - a parte una debole circolazione ciclonica odierna che localmente non causerà fenomeni degni di nota - anche per il prossimo fine settimana - vedi carta 1 europea -
Domenica addirittura - con una risalita di aria temperata dal nord africa vedi carta 2 italiana - avremo un marcato aumento della pressione atmosferica - con una giornata praticamente primaverile in pieno inverno, un aspetto di cui non bisogna andarne fieri poichè si tratta di uno dei numerosi "segnali" che il nostro pianeta sta subendo in innalzamento termico globale.
Lentamente con l'inizio della nuova settimana le condizioni tenderanno gradualmente a mutare e questa volta - vedi carta 3 europea - assisteremo ad un entrata da NE di una massa d'aria più fredda che darà vita ad un minimo depressionario piuttosto attivo il quale determinerà un deciso cambiamento del tempo mercoledì prossimo con piogge diffuse anche localmente, neve abbondante sull'arco alpino e appennino centrale e un generale calo termico nei valori minimi e massimi - vedi carta 4 italiana-

 

A sin:   Carta 3 - Pressione EU mer 19 feb
                       
A des:   Carta 4 - Aree piogge ITA mer 19

 


BOLLETTINO GIORNALIERO PREVISTO


VENERDI 14/2:
Giornata ampiamente soleggiata con assenza di nuvolosità, ventilazione inizialmente debole/moderata da NO in successiva rotazione da NE in serata, minime mattutine mediamente elevate per il periodo 8/9°c; massime previste elevate ma stazionarie 13/14°c.


SABATO 15:
Condizioni di cielo sereno intera giornata, ventilazione debole o del tutto assente, minime mattutine in diminuzione per effetto del fenomeno di inversione termica 3/5°c; massime previste in linea con il gg precedente 12/13°c.


DOMENICA 16:
mantenimento delle condizioni di cielo sereno con ampio soleggiamento per intera giornata, ventilazione del tutto assente, minime mattutine previste basse ma stabili 3/4°c; massime diurne invariate 13/15°c.


LUNEDI 17:
Nuvolosità variabile con formazione di addensamenti alternati ad ampie schiarite, ventilazione molto debole neridionale, minime previste senza variazioni di rilievo 2/3°c; massime diurne attese elevate per il periodo ma stabili 12/14àc.


MARTEDI 18:
Graduale aumento della nuvolosità a partire dalla mattinata in estensione al resto della giornata ma senza nessun fenomeno previsto, ventilazione molto debole meridionale, minime mattutine basse e invariate 2/3°c; massime diurne stazionarie 12/14°c.


MERCOLEDI 19:
Cielo in prevalenza nuvoloso in mattinata, tendenza a coperto nel pom con instabilità pomeridiana, ventilazione molto debole meridionale, minime previste in recupero 6/8°c; massime diurne in parziale diminuzione 9/10°c.


GIOVEDI 20:
Instabilità notturna con piovaschi locali tendenza successiva a veloce miglioramento con ampi spazi di cielo sereno, ventilazione debole settentrionale, minime previste stazionarie 5/6°c; massime attese invariate 8/10°c.

 

                                                 

 

 


EFFEMERIDI SETTIMANALI:

Venerdi 14 Feb: Alba 7:12 - Tramonto - 17:41 Durata del giorno: 10 h e 29
Giovedì 20 Feb : Alba 7:03 - Tramonto - 17:49 Durata del giorno: 10 h e 46

 

Ignazio Cesaroni
Staff CMM
info@meteomacciano.it